Il Cuore Napoli Basket è lieto di annunciare il secondo innesto per la stagione 2018/19 che vedrà la squadra di coach Gianluca Lulli impegnata nel campionato di Serie B Girone D: Vincenzo Di Viccaro è un nuovo giocatore azzurro. La Guardia/Ala di 192 cm per 91 Kg, si trasferisce sotto l’ombra del Vesuvio reduce da un’annata con la maglia di Recanati. Tiratore mortifero ma capace di colpire anche in avvicinamento al ferro, è però soprattutto giocatore di temperamento che non rifiuta le responsabilità nei momenti importanti.

Nato nel 1984 ad Anzio (RM), Di Viccaro è una garanzia nel campionato di Serie B. Cresciuto a livello giovanile nel vivaio della Virtus Siena, con cui vince anche uno scudetto juniores nel 2003 e muove i primi passi nell’allora serie B1, inizia il suo peregrinare per l’Italia: Forza Armate Roma, Ruvo di Puglia, San Severo, Massafra (con promozione dalla B alla A Dilettanti), Modena, Potenza e poi quella è stata forse la tappa più importante della sua carriera: quella ad Agrigento, durata tre anni nei quali con la formazione siciliana è salito dalla DNB alla A2 Gold: nel 2011/2012, nel quale Agrigento centra promozione in DNA e Coppa Italia di categoria, chiude con 13 punti a partita, numeri che scendono appena (10,8 punti per gara) nella stagione successiva, nonostante il salto di categoria. Nel 2013/2014, l’annata del salto dalla A2 Silver alla A2 Gold. Chiuso un ciclo in Sicilia, nel 2014/2015 riscende in B, all’ambiziosa Udine, dove continua a viaggiare in doppia cifra di media (10,1 a partita) per poi approdare nelle Marche, a Falconara: semifinali playoff a chiudere un’annata da 14,1 punti a gara. Nel 2016/17 centra la promozione con la Poderosa Montegranaro mettendo a referto circa 9 punti a partita tra campionato e playoff. Nella stagione scorsa con la maglia di Recanati è compagno di squadra di Francesco Guarino che ritroverà in maglia azzurra: l’atleta chiude la stagione con 12.11 punti di media.

Queste le prime parole di Vincenzo Di Viccaro da giocatore azzurro: “Innanzitutto ringrazio la società che mi ha dato la possibilità di far parte di questo progetto e di questa famiglia. Vengo da una stagione in cui non ho potuto esprimermi al meglio in termini di continuità per via di un problema al piede che spero di essermi buttato alle spalle. Ho scelto Napoli perché è una realtà cestistica importante che sta ripartendo con grande entusiasmo nonostante un’ultima stagione difficile. La società attuale è ambiziosa e il nostro girone di categoria sarà durissimo. Insieme ai miei compagni faremo sicuramente il massimo per meritarci il rispetto di tutti e soprattutto riportare entusiasmo in una città che merita di stare ai massimi livelli. Ritrovo con me Francesco Guarino del quale ho molta stima sia come giocatore che come uomo. Mi aspetto un clima caldo, ambizioso ma allo stesso tempo professionale e sereno dove poter lavorare nel migliore dei modi per cercare di raggiungere i nostri obiettivi. In bocca al lupo a tutti e forza Napoli!”.

“Di Viccaro è un giocatore fortemente voluto sia dalla società che dallo staff tecnico – ha dichiarato coach Gianluca Lulli -. E’ un gran tiratore mancino che può giocare sia da 2 che da 3. Ha sempre militato in squadre di vertice in Serie B e questo è senza dubbio un aspetto fondamentale per noi. E’ dotato di grosso temperamento ed ha grande senso di responsabilità: tutti fattori che daranno sicuramente qualità e sostanza al reparto esterni”

22.08.2018 Ufficio Comunicazione Cuore Napoli Basket