Francesco Ponticiello, coach della Generazione Vincente Sèleco Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa: “Nonostante le sei sconfitte consecutive non abbiamo mai trovato alibi. Ci tengo a sottolineare i meriti dei miei giocatori perché una squadra così giovane poteva disunirsi e farsi prendere dal panico nel finale, ma ha giocato un match di una consistenza mentale importante. Lo staff tecnico e medico hanno fatto un lavoro eccellente con i ragazzi dopo tutto quello che ci è capitato a settembre. Non per ultimi i meriti alla società che non ha mai fatto mancare un sostegno epidermico ben più importante delle parole di circostanza. Infine un plauso al pubblico che stasera è stato fantastico e non ha smesso di cantare neanche un minuto. Ci mancano 14 successi per raggiungere il primo obiettivo stagionale, ripartiamo da qui”.