Torna alla sconfitta la Generazione Vincente Sèleco Cuore Napoli Basket. Gli azzurri rimediano un ko al PalaFacchetti di Treviglio. Remer infallibile dai tre punti con un 52% (16-31) mortifero per gli uomini di coach Ponticiello. Non bastano i 24 punti a testa di Carter e Basabe, quest’ultimo chiude anche con 17 rimbalzi catturati,

Napoli parte con Sorrentino, Nikolic, Basabe, Carter e Mastroianni nello starting five. Nikolic apre i giochi, ma i padroni di casa rispondono con Pecchia e Marino per il 6-4 del 3′. A metà quarto, Carter trova il pareggio a quota 8 ma Treviglio piazza il parziale di 7 a 0 che costringe Ponticiello al timeout. Sosta prolifica per gli azzurri che in uscita rispondono con il parziale di 8-2 che vale il 18-19 con 30″ da giocare. Cesana in penetrazione chiude il primo quarto (20-19).

Si ricomincia con un nuovo break per Treviglio che, con le triple di Mezzanotte e Cesana, rimette il naso avanti: 29-25 al 13′. Basabe con la sua schiacciata prova a dare la carica, ma Treviglio continua ad incrementare il divario grazie anche alla tripla di Voskuil che costringe Ponticiello al timeout sul 37-28. In uscita, Voskuil segna ancora dalla distanza ma Basabe firma il personale break che vale il 40-34 del 19′. Carter risponde alla tripla di Douvier ma quella di Marino chiude il primo tempo con Treviglio avanti: 46-36.

Ripresa ad alto ritmo: Basabe apre i giochi, Carter risponde due volte a Douvier ma Ponticiello è costretto a richiamare i suoi dopo il parziale di Pecchia: è 55-43 al 23′. Si passa allo show di triple: Marino annulla quella di Basabe ma Fioravanti firma il 58-49 di metà quarto. Palumbo mette la tripla del +13, Mascolo accorcia con la tripla e l’aggiuntivo ma Voskuil firma un nuovo allungo lombardo: 66-54 al 29′. Nel finale, Nikolic e Basabe riducono sul -9: si va all’ultimo quarto sul 66-57.

Treviglio allunga subito sul +15 grazie alle triple di Voskuil e Mezzanotte. Nikolic e Basabe cercano di rattoppare ma Marino e Voskuil segnano ancora dalla distanza: 78-60 a metà quarto. Al 37′ altro show di triple: Carter ne mette 3 di fila ma Marino tiene ampio il divario: 83-71 a 150″ dalla sirena. Il finale è velluto per Treviglio che con Pecchia arrotonda sul 90-76.

Remer Treviglio: Carnovali ne, Pecchia 13, Dessì, Cesana 5, Marino 19, Palumbo 5, D’Almeida, Mezzanotte 9, Rossi 8, Voskuil 17, Douvier 14. Coach Vertemati.

Cuore Napoli Basket: Sorrentino 4, Basabe 24, Malfettone ne, Carter 24, Fioravanti 3, Mastroianni, Zollo ne, Mascolo 7, Vangelov 4, Ronconi, Maggio, Nikolic 10. Coach Ponticiello.

19.11.2017 Ufficio Comunicazione Cuore Napoli