Si infrangono sulla sirena le speranze di vittoria della GeVi Sèleco Cuore Napoli Basket che cade al PalaBarbuto contro la NPC Rieti. 77-79 il punteggio finale con la gara che è stata decisa da una tripla di Savoldelli all’ultimo respiro.

Coach Russo schiera Mascolo, Carter, Nikolic, Mastroianni e Basabe in quintetto. Latina risponde con Savoldelli, Casini, Hearst, Olasewere e Gigli. Inizio molto equilibrato con le due squadre che rispondono colpo su colpo. Napoli trova un Basabe in gran spolvero, mentre dall’altra parte Rieti risponde con un ottimo Savoldelli che guida i suoi nel primo break del match di 8-1. Gli azzurri chiudono la prima frazione con un parziale di 6-0 che li porta fino al -2. Rieti pigia il piede sull’acceleratore nel secondo quarto e piazza subito un 7-0. Basabe tiene a galla gli azzurri, ma Hassan allunga ancora con la tripla del +10. Napoli esce bene dal timeout e con Nikolic, Carter e Sorrentino recupera nel punteggio arrivando fino a -1 all’intervallo lungo. Al rientro dagli spogliatoi Napoli cerca di allungare e guidata da Carter tocca il +10 con il canestro di Vangelov da sotto. Rieti risponde e riesce a chiudere la terza frazione con soli 4 lunghezze di svantaggio. L’ultima frazione si gioca punto a punto. Rieti tocca il +5 con la tripla di Hearst, ma Sorrentino e Carter impattano a quota 72. Ancora Sorrentino dalla lunetta regala il nuovo vantaggio agli azzurri (74-72). Hearst riporta Rieti avanti di 2. Carter fa 1/2 dalla lunetta, Sorrentino, invece, non sbaglia e Napoli tocca il 77-76 a 15” dal termine. Gli azzurri recuperano palla in difesa, ma Basabe fa 0/2 dalla lunetta a 7” dalla fine. Sulla sirena alla fine Savoldelli lancia una preghiera che viene accolta: tripla realizzata e vittoria per Rieti 77-79.

Queste le dichiarazioni di coach Aldo Russo in conferenza stampa: “Perdere così fa male. Il rammarico è ancora più grande perché credo che abbiamo fatto una buona difesa sull’ultimo tiro di Savoldelli. Sono davvero dispiaciuto per il risultato perché non si può essere contenti dopo un ko. C’è una grossa differenza sulla valutazione di squadra di ben 27 punti. La nostra percentuale da tre punti ha influito abbastanza insieme alle amnesie difensive che hanno concesso vari tiri aperti a Rieti. Peccato perché questa vittoria sarebbe stata davvero ossigeno puro per la squadra e per tutto l’ambiente. Basabe? Mi è piaciuto il suo atteggiamento, lo 0/2 finale dalla lunetta pesa ma non voglio dare le colpe ai singoli. Abbiamo perso e me ne assumo le responsabilità”.

Cuore Napoli Basket-NPC Rieti 77-79 (20-22; 39-40; 58-54)

Cuore Napoli Basket: Sorrentino 15, Basabe 17, Carter 21, Fioravanti, Mastroianni 5, Zollo ne, Mascolo 3, Vangelov 4, Ronconi ne, Maggio, Nikolic 12. Coach Russo

NPC Rieti: Melchiorri ne, Tommasini ne, Hearst 7, Savoldelli 11, Casini 3, Olasewere 22, Conti 8, Gigli 6, Marini ne, Carenza 9, Hassan 13. Coach Rossi

10.12.2017 Ufficio Comunicazione Cuore Napoli Basket